Domanda di sostegno per l'inclusione attiva

Con decreto Interministeriale del 26/5/2016, pubblicato in Gazzetta ufficiale n. 166 del 18/07/2016 si è definito il PROGETTO SIA "sostegno per l'inclusione attiva"che consiste in erogazione di sussidio economico alle famiglie in condizioni disagiate e subordinato all'adesione ad un progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa.

Il sussidio verrà erogato attraverso l'attribuzione/emissione di una CARTA di pagamento elettronica utilizzabile per l'acquisto di beni di prima necessità.
Il progetto coinvolge tutti i membri del nucleo familiare e prevede specifici impegni per adulti e bambini.

Il sistema prevede che le domande vengano presentate all'Ufficio Servizi Sociali del Comune di residenza che poi dovrà inviarle all'INPS, titolare dell'emissione della CARTA qualora il richiedente abbia i requisiti familiari, economici e abbia condiviso il progetto sociale a cui tutta la famiglia accetterà di attenersi.

Dal 2 settembre 2016 è possibile presentare la domanda SIA, nei giorni di apertura al pubblico MERCOLEDI' E VENERDI' dalle ore 10.00 alle ore 12.30