Carta d'identità

Cos'è

Rilascio della carta di identità a maggiorenni
La Carta d'identità viene rilasciata nella tradizionale forma cartacea contestualmente alla domanda del cittadino residente.
La carta è valida 10 anni dal momento del rilascio, e comunque fino alla successiva data di compleanno. Una nuova carta d’identità può essere richiesta a partire da sei mesi prima della scadenza del documento.
Fatti salvi i casi di impedimento espressamente previsti dalla legge, la carta è rilasciata valida per l’espatrio.

Rilascio della carta di identità ai minori
L’articolo 10 del decreto legge 13 maggio 2011 n. 70 ha introdotto la possibilità di rilasciare la carta di identità indipendentemente dall’età anagrafica.
La carta di identità ha oggi quindi validità diversificate in base all’età:

  • 3 anni per i minori di tre anni
  • 5 anni per i minori tra i tre ed i diciotto anni non compiuti
  • 10 anni per i maggiorenni

Per la validità per l’espatrio, è necessario acquisire l’assenso dei genitori o di chi ne fa le veci (scarica il modulo). Il minore deve presentarsi accompagnato dai genitori, muniti di un proprio documento di identità. In caso d’impossibilità di uno dei due genitori a recarsi personalmente allo sportello è sufficiente produrre tale dichiarazione in carta semplice firmata dal genitore assente, corredata da fotocopia del suo documento d’identità.
La carta dovrà essere firmata dal minore che abbia già compiuto dodici anni.
Il minore dei quattordici anni può espatriare con la carta di identità valida all’espatrio se accompagnato da uno dei genitori o da chi ne fa le veci .
Se il minore di 14 anni espatria con altre persone, è necessaria la dichiarazione di accompagno, firmata dai genitori, dove vengono riportate le generalità dell’accompagnatore.
Il modulo è reperibile sul sito della polizia di stato, nella sezione dedicata ai passaporti per minori, e la dichiarazione va convalidata in Questura, previa presentazione dei documenti dei genitori, del minore e dell’accompagnatore.

Norma

  • R.D. 6 maggio 1940, n. 635
  • D.P.R. 6 agosto 1974 n. 649
  • L. 21 novembre 1967 n. 1185
  • L. 15 maggio 1997 n. 127
  • D.L. 18 giugno 2008 n. 112
  • Decreto Legge n. 70 del 13 maggio 2011

Requisiti

Essere residente nel comune o essere iscritto all’AIRE (Anagrafe Italiani Residenti all’Estero).
Il cittadino straniero può richiedere il rilascio della carta d'identità, ma non valida per l'espatrio.

Documenti da presentare

  • n. 3 fotografie recenti, formato tessera, a colori, uguali .
  • carta d’identità precedente (in scadenza, scaduta o deteriorata)
  • in caso di furto o smarrimento, copia della denuncia alle autorità di pubblica sicurezza
  • per cittadini non maggiorenni, la dichiarazione di assenso all'espatrio del genitore che non possa essere presente al momento del rilascio corredata da fotocopia del suo documento d’identità (scarica il modulo).

Presentazione dell'istanza

Allo sportello anagrafe negli orari di apertura.

Costo

  • Carta di identità cartacea - rilascio € 5,42